Di seguito una raccolta di domande che vi possono essere utili per chiarire alcuni dubbi generali.
In costante aggiornamento. 

 

DICHTOL

D: E’ possibile avere Diamant Dichtol colorato?
R: I ns laboratori possono usare pigmenti speciali per colorare il dichtol, unico colore disponibile è il nero.

 

D: Ho comprato un Diamant Dichtol Spray per porosità fra 0 e 0,1 mm ma mi sono accorto che i difetti arrivano a 0,5 mm. Posso utilizzarlo lo stesso?
R: Non è possibile, è necessario comprare la versione Macro

D: Diamant Dichtol previene l’ossidiazione?
R: Dichtol, creando una pellicola molto sottile nell’ordine di ~ 0,02 mm , ha solamente un’azione temporanea contro l’ossidazione,
dopo la completa applicazione è necessario in questo caso utilizzare una vernice anti corrosione

 

D: E’ possibile utilizzare Diamant Dichtol su Inox 316?
R: Certamente, si utilizza su Inox 316 e su qualsiasi altro metallo

 

D: Diamant Dichtol resiste al calore?
R: I modelli dichtol resistono da 300°C ai 500°C

 

D: E’ possibile verniciare il pezzo dopo il trattamento con Diamant Dichtol?
R: Si è possibile

 

D: Posso utilizzare direttamente Diamant Dichtol sulla parte interessata?
R: Prima di utilizzare dichtol è opportuno pulire la superficie con Diamant Reiniger (prodotto consigliato) ma va bene anche Acetone

 

D: Quanto tempo si deve aspettare dopo l’immersione o l’impregnazione del pezzo nel Diamant Dichtol?
R: Si consiglia di riferirsi sempre alla scheda tecnica che trovate nella Sezione Download e di fare un test iniziale

 

D: Posso utilizzare Diamant Dichtol WFT (0-0,1mm) e WFT Macro (0,1-0,5mm) insieme?
R: WFT e WFT Macro hanno circa la stessa viscosità. Entrambi vanno bene per le porosità da 0 a 0,1.
Solo la versione WFT Macro si utilizza per 0,1 – 0,5
Per un’ottima riuscita dell’operazione si consiglia di non utilizzarli insieme.
Prima Dichtol WFT ( 0- 0,1mm) e dopo fine trattamento (circa 8 ore) utilizzare WFT Macro (0,1 – 0,5 mm)

 

D: Diamant Dichtol produce una pellicola dopo l’impregnazione?
R: Sì, si crea una pellicola che ha una valenza positiva poiché  protegge dalla corrosione.

 

D: Diamant Dichtol crea una lieve pellicola, si può togliere?
R: Certamente, utilizzando Dichtol Surface Cleaner

 

D: Dopo aver utilizzato più volte Diamant Dichtol  notiamo un cambiamento di viscosità, è decisamente più denso.
R: Si, il riutilizzo di Dichtol nel tempo comporta un aumento di densità del prodotto. Per far tornare il livello di viscosità alla normalità è necessario utilizzare Diamant Thinner 

 

D: Che proporzioni di diluizione si devono utilizzare per rendere la viscosità del Dichtol ottimale?
R: Non è possibile avere una proporzione esatta per differenti motivi:
– Viscosità del materiale di base
– Temperatura ambiente
– Volume di Dichtol cui si desidera diluire

Per testare il vicosità utilizziamo un semplice tester.
Il tester è una coontenitore da 100 ml. Nella parte inferiore si crea un foro di 4 mm.
È necessario chiudere il foro (anche con un dito) e riempire il contenitore con Dichtol.
Aprire il foro e misurare il tempo di fuoriuscita del Dichtol.
Il tempo corretto per la giusta viscosità è segnalata nella Scheda Tecnica

 

D: Il Dichtol è infiammabile?
R: Sì, il punto di infiammabilità è 23 °C.  Ma il punto di accensione di dichtol WFT è 415 °C. A differenza del dichtol, la benzina ha un punto di infiammabilità di -20° C e l’Acetone, che viene spesso usato come sgrassatore, ha un punto di -18 ° C.
In confronto ai prodotti comuni dichtol è innocuo.

 

D: Dopo il periodo di asciugatura posso stoccare il pezzo.
R: Certamente, a trattamento concluso è pronto per qualsiasi uso.

 

D: E’ possibile cromare il pezzo dopo l’uso di Dichtol?
R: A causa della soluzione della cromatura il prodotto può essere “aggredito”, si possono depositare residui della soluzione e ciò può causare problemi di adesione fino alla scheggiatura.
Si consiglia una test prima di utilizzare dichtol, con questa modalità: Dopo che dichtol si è indurito, la superficie deve essere pulita molto bene con una miscela acqua-etanolo.
La superficie deve essere asciugata completamente, quindi proseguire con la procedura di cromatura.
Alla fine esaminare attentamente.

 

D: Dichtol non funziona.
R: Ci possono essere diversi motivi per i risultati negativi.
– Il getto deve essere pulito e asciutto. Si consiglia di utilizzare i detergenti DIAMANT.
Il modello di Dichtol deve rispettare le dimensioni dei pori.
– Tempi di indurimento devono essere mantenuti (24 ore), le prove a pressione in anticipo non sono convincenti.
– Sovraccarico di temperatura.

 

D: I prodotti sono molto costosi
R: Parliamo di prodotti di alta qualità, che riducono in modo significativo scarti e di conseguenza aumentano l’efficienza della vostra produzione.
Forse è necessario chiedersi “costoso in relazione a cosa?”. Con un litro di Dichtol potete impregnare circa 12-14m².

 

D: Dopo l’utilizzo di Dichtol a immersione è possibile riutilizzare il prodotto?
R:  Si, dopo il trattamento richiudere Dichtol in un contenitore ben chiuso.

 

D: Si può usare Diamant Dichtol con gesso?
R: Si è possibile, ma dai test fatti lo spessore del materiale non deve essere inferiore ai 5mm ed il tempo di cura è 48 ore

 

D: Devo utilizzare Dichtol HTR (resistente al calore fino a 500°C) come spray, è possibile?
R:  Il modello HTR non ha la versione spray, è possibile  però utilizzare uno spruzzatore resistente ai solventi.

 

D: E’ possibile utilizzare Dichtol per riparare difetti su contenitori di prodotti alimentari?
R:  Si, Diamant Dichtol ha la certificazione per l’utilizzo anche su contenitori per cibi e bevande.

 

D: Dove posso trovare la scheda tecnica di Diamant Dichtol?
R:  Nella Sezione Download  è possibile scaricare in formato pdf tutti i documenti relativi ai singoli prodotti

 

PLASTICMETAL

 

D: Plasticmetal si restringe
R:  Sì, questo perché l’applicazione è limitata. I risultati sui fori non sono influenzati dalla contrazione. L’adesione del Plasticmetal al metallo è molto elevato, il materiale aderisce al metallo durante il trattamento e la contrazione appare in superficie.
Per compensarequesto effetto è necessario riempire abbondantemente il foro.

 

D: Quali sono i rapporti di miscelazione?
R:  Il rapporto di miscela di Plasticmetal è molto flessibile, da 1:1 a 3:1 (polvere: liquido) a seconda della consistenza che si desidera ottenere. Attraverso l’aggiunta di polvere è possibile regolare la consistenza facendola passare da colabile a pastosa.

 

D: A che pressione resiste?
R:  Plasticmetal resiste ad ltre 6 bar di pressione.
Naturalmente è importante la grandezza dell’area di applicazione e lo spessore di prodotto applicato, più è grande l’area e lo spessore più resistenza si avrà.

 

D: Quali possono essere gli errori di miscelazione?
R:  Alcuni errori di miscelazione possono essere evitati utilizzando una cartuccia. Il rapporto di miscelazione libera è un grande vantaggio perché i clienti possono godere della libertà di scegliere tra uno stuccoo un prodotto liquido. Si verificano solitamente errori quando viene utilizzato troppo indurente in relazione alla polvere di metallo.

 

D: Qual è la differenza tra Plasticmetal Superior e Standard A ?
R:  Plasticmetal Superior possiede più cariche metalliche, di conseguenza si ha una migliore finitura metallica dopo la lavorazione.
Standard A è consigliabile quando la fusione potrebbe essere verniciata.

 

D: In quanto tempo si indurisce Plasticmetal?
R:  Il tempo di indurimento è legato al liquido indurente utilizzato può variare da 5 a 60 minuti.

 

D: Quali basi di polvere ha Plasticmetal?
R:  Ferro, acciaio, alluminio, bronzo, ottone, rame, ossido di ferro, leghe e ceramica.

 

D: E’ possibile lavorare il pezzo dopo il trattamento?
R:  Si, la lavorabilità dopo l’indurimento è equiparabile al metallo.

 

D: E’ possibile cromare il pezzo dopo il trattamento?
R:  No, non è possibile attualmente.
I nostri laboratori stanno studiando un nuovo monocomponente che abbia questa potenzialità.

 

D: E’ possibile applicare Dichtol su ceramica?
R:  Si,  è possibile.

 

D: Dopo l’utilizzo con Dichtol  le cricche vengono identificate con i liquidi penetranti ? Ci sono problemi con il trattamento nichelatura?

R:  Quando le porosità vengono riempite con Dichtol, i “liquidi penetranti” non possono penetrare nelle fessure – il test non funziona.
La nichelatura non è possibile, Dichtol non è un elettroconduttore.

 

 


 

 

 

Hai dei dubbi? Inviaci la tua domanda nel Modulo Commenti qui sotto, pubblicheremo domanda e risposta in questa pagina
Vuoi contattarci privatamente? Vai ora alla Sezione Contatti